User Tools

Site Tools


la_storia_sovrannaturale

Premessa

La storia sovrannaturale non è conosciuta da tutti. Si tratta di informazioni segrete disponibili solo ai personaggi con certi gradi in conoscenze Occulto o superati dei tiri.

Es. (5+ | 12+) significa che quelle informazioni sono disponibili con 5 o più gradi o un tiro di conoscenze usperiore a 12


Periodo Preistorico-Neolitico (5+ | 12+)

Per decine di migliaia di anni, gli umani preistorici si affidavano a magia sciamanica. Gli sciamani entravano in contatto con alcune Forze superiori o spiriti che si occupavano di guidare quel primitivo popolo verso lo sviluppo.

Queste Forze erano spesso dovute a due fenomeni specifici:

  • Primordium : Gli antichissimi progenitori dei Sovrannaturali
  • Spiriti Elementali: Durante la creazione del pianeta, varchi tra il piano della Realtà, della Trama e di Elementia erano attivi e fuori controllo, riversando potere magico ed infondendo elementi di coscienza e potere.

Con il tempo, alcuni Primordium compresero come assorbire in loro gli Spiriti Elementali e cominciarono a riunirsi in famiglie, diventando così i primissimi dei, semplici sovrannaturali primordiali che ottenevano poteri divini sfruttando incantesimi ed artefatti che riuscivano a convertire la fede dei devoti in potere.

Mesopotamia ed Egitto (7+ | 15+)

Il più grande disastro legato alla magia lo si può attribuire al cosiddetto diluvio universale. Le scritture collegano ad esso una punizione divina mentre la scienza attribuisce ad essa un collegamento con eventuali comete o meteoriti che hanno portato lo scioglimento di ghiacci causando grandi inondazioni. La realtà dei fatti però collega questi eventi ad Atlantide, o Lemuria.

Lemuria, conosciuta in Europa come Atlantide, ( e confusa da alcuni studiosi semplicemente come Impero di Mu) era un impero basato sulla magia. Il loro popolo dipendeva molto dal loro uso ed erano un pilastro dorato della civiltà e del progresso nell'imbrigliare l'energia arcana. Alcuni culti tentavano di controllare l'uso degli elementi ed il Re Assihirim, ignorando ogni visione dei suoi veggenti tentò di manipolare l'acqua per creare un collegamento che avrebbe portato più energie arcane nel suo immenso palazzo.

Non riuscì a controllare quel potere, fu investito da potere elementale e causò numerosissime tempeste in tutto il mondo. L'equilibrio della terra era in bilico.

Gilgamesh, un re Babilonese fu una delle persone che furono avvisate da veggenti e consiglieri sull'imminente disastro. Sebbene alcune leggende parlano di un unica arca che salvò ogni abitante della terra dalla disgrazia, la realtà dei fatti si porta alla costruzione di numerose arche in tutto il mediterraneo in preparazione al disastro. Ci furono mesi di piogge e tempeste in tutto il mondo, causando vere e proprie inondazioni, ma la terra non fu ricoperta dall'acqua. Le arche non servirono al loro scopo, poiché un gruppo di eroi lemuriani riuscì a bloccare e sigillare Re Assihirim chiudendo il portale per il piano di Elementia.

Sebbene il mondo fu salvo da quell'Inondazione, non si poté dire lo stesso per Lemuria. Ogni elemento si scatenò contro quel continente, vulcani eruttarono, la terra si spezzò ed il mare Inghiottì quel glorioso impero. Per impedire l'uso sconsiderato della magia, diversi esperti di magia (Seppure ancora elementale) si riunirono in babilionia e comincairono ad erigere una grande accademia, una torre piena di libri e classi sul controllo della magia stessa, fu conosciuta come la Torre di Babele.

Ma la torre non ebbe vita lunga. Non fu neanche terminata la sua costruzione, che oppositori cominciarono a sabotarne la costruzione, causando il crollo di essa ed attribuendo a volontà divina l'accaduto.

Nacque quindi un periodo di timore e rispetto per le divinità, con il timore che una loro furia possa causare un nuovo disastro come il diluvio o tragedie come il crollo della torre di Babele. Per rafforzare questo timore, le scritture in tutto il mondo parlano dell'accaduto esagerando in un modo o nell'altro l'accaduto per evitare di infuriare le divinità.

Con i secoli ed i millenni i primi dei riuscirono a riunirsi in tutto il mondo in famiglie, Pantheon. Non erano ancora in grado di sfruttare l'energia arcana attraverso i piani, sfruttavano esclusivamente la fede ed i loro corpi come catalizzatori per questo tipo di energia, per questo motivo conservavano i corpi con cura attraverso la mummificazione. I pantheon egiziani dominarono a lungo schiavizzando i mortali in modo da accrescere il loro potere e la loro influenza.

La Cina ed i tre regni (5+ | 12+)

In Cina, gli dei avevano sfruttato un atteggiamento diverso. Per guidare il popolo orientale, gli dei sfruttavano un sentiero più legato all'illuminazione. Erano spesso eroi di guerra o grandi filosofi che guidavano la popolazione, almeno finchè dei mortali non capirono come cominciare a sfruttare sigilli e formule particolari per incanalare in stoffe un potere che ancora i mortali non riuscivano ad imbrigliare.

Nasce la prima forma di magia legata a pergamene ed artefatti che porterà ad un culto, i Turbanti gialli che cominciarono a fomentare ribellioni nel loro intento di salvare e guidare il popolo cinese. Questo diede inizio al periodo cinese dei Tre Regni.

Maya, Incas e Aztechi (5+ | 12+)

In America gli dei erano molto più spietati. Il loro potere non veniva da un adorazione benigna, non veniva dalla fede, ma dalla paura e dai sacrifici di sangue. Gli dei esigevano obbedienza e sacrifici cominciando a dare l'origine a Magia oscura. Manipolando il sangue mortale ed i loro spiriti, dando la nascita non solo alle prime fonti di Necromanzia ma anche alla magia oscura di ogni tipo.

Gli imperi mitologici (5+ | 12+)

Nel mediterraneo, nelle culture classiche, i Pantheon adottarono un atteggiamento bilanciato. Vi erano dei benevoli, dei filosofi, dei guerrieri e dei crudeli. Sfruttando al massimo il potenziale che la loro influenza poteva avere sui mortali, guidando quei popoli verso una gloria unica, verso la conquista.

La vera differenza che i Pantheon Classici hanno portato al mondo, fu la distruzione totale della regola che vietava nella maggior parte dei casi di infondere nei mortali il loro potere. Nacquero molteplici semidei, eroi umani con poteri divini, ma allo stesso tempo molteplici mostri, umani maledetti dagli dei a vivere lontano dai loro simili.

Uno stato causato dall'infusione del loro potere come punizione. I Mortali non erano pronti a controllare quell'energia e mutavano. Fu un grande periodo di sviluppo per l'Umanità e per la magia, tanto che le divinità ed i primi stregoni cercarono di assorbire più energia possibile dal mondo, imbrigliandola e studiandola. Questo portò a far diminuire sempre più quell'energia infusa nel pianeta, facendo diventare sempre più rara la nascita di sovrannaturali.

Il mondo quindi si trovò popolato da molte più creature mitologiche: i sovrannaturali. Alcuni palesi esempi sono:

  • Sirenidi - Oceano
  • Djinn - Arabia
  • Elfi e Fate - Germania
  • Daemon - Spiriti, positivi, neutrali o negativi diffusi in tutta l'europa
  • Dragoni - Cina 1)

Medioevo e Inquisizione (5+ | 12+)

Per secoli e secoli, i sovrannaturali vagavano per le terre di tutto il mondo. Viveano nascosti , ma le leggende popolari parlano ed accrecsono il fenomeno. Questo contatto con la magia fece anche nascere numerose scuole di magia e di stregoneria. Fu l'apice del mondo sovrannaturale.

Nessuno si aspettò l'inquisizione.

La gente comune temeva il sovrannaturale, erano diversi, erano potenti ed andavano allontanati. Il loro obiettivo, era quello di rendere il Cristianesimo invincibile, stavano rendendo il potere dei sacerdoti e dei templari Sacro ed Unico tramite guerre sacre e tramite una demonizzazione di qualsiasi elemento sovrannaturale non legato al culto.

I sovrannaturali europei vennero quasi sterminati e l'unica soluzione per sopravvivere era nascondere la propria esistenza, celare la propria natura al mondo reale. Furono quindi create le casate dei Sovrannaturali, ognuna con uno scopo ben preciso e con delle regole. Sebbene molti sovrannaturali erano nemici compresero il bisogno di unirsi in queste tre famiglie per sopravvivere.

  • Nox - Sorvegliano la notte, possono manifestarsi esclusivamente con le tenebre. Alcuni esempi sono i Vampiri.
  • Angelis - Guidano i mortali attraverso illuminazione e buone intenzioni. Sono Angeli, Valchirie e spiriti benevoli.
  • Faeria - Protettori della natura, dell'arte e della bellezza.

Rinascimento

Per l'umanità i sovrannaturali erano ormai spariti, si credeva che l'inquisizione li avesse sterminati, e l'umanità trovò nella scienza ciò che prima la magia poteva fornire loro.

La magia veniva perfino rinnegata dai più, allontanata favorendo la scienza, la tecnologia (seppure basilare) che cominciava a svegliarsi. Ma spesso, molte delle menti che portavano avanti questa scienza, non erano altri che sovrannaturali dotati di quell'intelletto superiore che bastava loro per elevarsi sopra le masse.

Periodo Sengoku in Giappone (5+ | 12+)

Nobunaga Oda, faceva parte della casata dei Nox. Non sopportava l'impossibilità di utilizzare il proprio potere, la sua ambizione poteva fermarsi. Fu una dittatura terrificante, che portava Kami, demoni e spiriti sotto il suo stendardo a terrorizzare il Giappone.

Con la sua morte, i sovrannaturali orientali decisero di formare delle Casate come in Europa per ripulire l'Asia dai demoni chiedendo perfino l'aiuto delle casate occidentali.

Questo portò i sovrannaturali in tutto il mondo(Europa esclusa) ad unirsi in un unica 'casata'. I Daemon.

Periodo Moderno (7+ | 14+)

La scienza progrediva, ma allo stesso tempo anche la magia, seppure di nascosto dagli occhi di tutti. Questo portò le casate ad un livello di tensione. Le voci sulla loro esistenza erano solo voci, leggende e nessuno dava loro peso, ma se i mortali avessero diverse prove tangibili sull'esistenza del sovrannaturale, gli sforzi sul nascondere la loro esistenza sarebbero stati inutili.

Nacque quindi la casata dei Cacciatori, una casata di sovrannaturali il cui unico scopo era quello di scovare i sovrannaturali senza casata o in fuga da esse ed eliminarli. Portando il numero di casate a 6: Nox, Angelis, Faeria, Kami, Daemon e Cacciatori.

Questo portò un clima di tensioni all'interno delle casate. I cacciatori non erano ben visti, e le casate cominciarono a chiedersi se gli Angelis non stessero cominciando a tramare per poter portare la propria casata a dominare le altre.

Questo causò uno scisma delle casate, vennero sciolte nuovamente portando un caos nel mondo sovrannaturale, che sebbene ancora celato agli umani, perse il controllo che aveva durante la prima era delle casate.

Storia contemporanea (6+ | 13+)

Adolf Hitler era un amante del mondo sovrannaturale, un appassionato di occultismo e non era difficile trovare all'interno del nazismo riferimenti al mondo occulto.

Le torture inumane nei campi di concentramento erano spesso dei test per individuare i sovrannaturali, poiché molte tracce portavano a collegare l'ebraismo al mondo sovrannaturale.

Il tutto, unito agli scopi politici e militari slegati dal mondo sovrannaturale: era un opportunità che non poteva sprecare. Con la fine della seconda guerra, le casate decisero di riunirsi nuovamente, per stabilire cinque nuove casate con lo scopo di proteggere l'umanità da nuove guerre, seppure molti di loro erano contrari al proteggere l'umanità.

Terrorismo, e la sua fine (7+ | 14+)

Dopo gli eventi delle guerre mondiali, i sovrannaturali giurarono di non intervenire mai più in conflitti, per evitare spargimenti di sangue simili. Ma era impossibile non prevedere alcuni Sovrannaturali senza-casata all'interno di organizzazioni terroristiche, così, alcuni sovrannaturali cominciarono ad eseguire alcune silenziose cacce, fu scoperta una divisione dell'ISIS con radici antiche, legate ad organizzazioni Naziste il cui unico scopo era scoprire il sovrannaturale: Nemesis.

Non si trattavano di sovrannaturali, ma di mortali che sfruttavano anche forze e rapivano sovrannaturali conducendo ricerche scientifiche e non per ottenere informazione e potere.

Al termine dell'assalto al terrorismo, anche La Nemesis fu sciolta, o meglio non vi erano più tracce dell'organizzazione.

2024 - L'arrivo nel sistema solare (5+ | 12+)

Fin dagli anni 20, alcuni veggenti sovrumani avevano visioni pochi chiare e definite su un eventuale invasione aliena. Tentarono in diversi modi di avvertire l'umanità creando fenomeni inspiegabili. Alcuni di loro tentavano di avvisare le autorità ed i media a riguardo ma venivano sempre trattati come folli, così tentarono di manipolare esperienze di diverse persone con visioni realistiche di eventuali popoli alieni. Loro stessi non avevano una visione precisa di ciò che sarebbe successo, sapevano solo che avrebbe cambiato per sempre l'umanità.

Quando l'invasione arrivò, il mondo fu sconvolto. I sovrannaturali non potevano intervenire, non tutti, le nuove casate dovevano rispettare le loro leggi e potevano agire solo quando era richiesto dalle casate.

Fu un periodo di disertori. Molti elementi, più o meno Importanti delle casate si unirono per combattere i vexen celando ancora i loro poteri, sfruttando spiegazioni logiche ai loro poteri. Potenziavano il loro corpo tramite la magia, o usavano finte armi avanzate per giustificare le loro manifestazioni come tecnologia avanzata.

I Cacciatori di ogni casata però non potevano non interferire. Potevano continuare a vivere nascosti nel mondo anche dopo la dominazione dei Vexen e cominciarono la ricerca dei disertori, eliminandoli ovunque essi fossero. I Cacciatori non erano una vera casata, avevano delle regole diverse dalle casate, più libertà ma allo stesso tempo un codice d'onore.

2026 - Furti Tecnologici e Sviluppo Scientifico (3+ | 10+)

Fu con l'organizzazione di quelle squadre 'suicide' che i sovrannaturali disertori si fecero numerosi. Sapevano che erano gli unici a poter sopravvivere, e che non agire in quel periodo sarebbe significato troppo per l'umanità ed avrebbero lottato contro i loro stessi fratelli di casata pur di proteggere l'umanità.

Così si avventurarono in Australia, usando i loro poteri per recuperare quante più informazioni e Vexen possibile. Ci furono numerose testimonianze, ma anche quando i sovrannaturali affermavano di aver usato la magia, il mondo ormai la rifiutava così tanto che tutti cercavano una spiegazione logica e scientifica a ciò che vedevano davanti ai loro occhi.

2041 - Diritti per i Metaumani (2+ | 8+)

Nel '47 diverse inchieste hanno portato a dichiarare le capacità sovrannaturali parte dei poteri metaumani che il mondo stava cominciando a riconoscere ed ufficializzare legalmente.

1)
Da non confondere con la leggenda dei draghi europei, frutto di letteratura
la_storia_sovrannaturale.txt · Last modified: 2019/03/08 16:31 (external edit)